Atroci conseguenze

“Non dirlo, non pensarlo”: è la regola aurea che devi seguire per non incappare nella sua malvagità. Non nominarlo ma, soprattutto, non rivolgergli nemmeno un pensiero: potresti cadere vittima di una creatura violenta e pericolosa, in grado di impossessarsi della tua mente e del tuo corpo in pochi istanti.

È quello che accade a tre studenti universitari, che finiranno per imbattersi in questa figura misteriosa ed inquietante, in grado di manipolare qualunque mente umana. Quando Bye bye Man entra nella tua testa, cadi in un folle stato allucinatorio, dove non riuscirai più a distinguere la finzione dalla realtà, fino a perdere il controllo di te stesso e, soprattutto, delle tue azioni. Ma quali sono i segnali a cui devi fare attenzione per capire quando Bye Bye Man si avvicina ed è pronto a colpire?

THE BYE BYE MAN, al cinema dal 19 aprile

THE BYE BYE MAN, al cinema dal 19 aprile

I segnali di Bye Bye Man

Uno dei primi segnali che presagiscono l’arrivo di Bye Bye Man sono delle monete antiche che potresti trovare per caso nei luoghi che frequenti. Queste sembrano funzionare come gli occhi dell’enorme cane senza pelle che appare sempre al fianco di questo uomo nero.

Un altro presagio dell’arrivo di Bye Bye Man è il fischio di un treno. Un fatto inquietante si verificò poco prima che una delle scene del film venisse girata: una donna venne travolta da un treno sui binari, proprio quelli che erano stati scelti per girare una delle scene del film. “Circa una settimana prima eravamo stavamo riprendendo un treno che poi ha davvero colpito qualcun altro. Era una donna sorda uscita fuori da un ristorante che ha visto qualcuno ferire un bambino, così ha attraversato i binari per aiutarlo. Quando è tornata, non ha sentito il treno arrivare ed è morta. Una cosa terribile” ha raccontato Stacy Title.

Ecco, dunque, le regole per sopravvivere a Bye Bye Man: in fondo, basta fare attenzione a questi pochi ed importanti segnali per fuggire la sua ferocia. Ricapitolando: non toccare le monete antiche che trovi in giro, non dire il suo nome ad alta voce, sforzati di non pensarlo e comincia a correre se senti il fischio di un treno o vedi un cane mostruoso e senza pelle che sembra ricordare le spaventose creature di Silent Hill. Dopo questi consigli, sei finalmente pronto per affrontare The Bye Bye Man, al cinema dal 19 aprile.