La possessione di Clara Germana Cele

Un fatto che risale ai primi del ‘900, quando una studentessa della Missione di San Michele in Sud Africa dichiarò di essere stata posseduta dal demonio. Clara Germana Cele rimase vittima del demonio durante una preghiera, che provocò in lei alcune reazioni tipiche dei posseduti: conoscenza di lingue antiche, repulsione verso simboli religiosi ed episodi di chiaroveggenza.

La giovane donna venne sottoposta alla pratica dell’esorcismo, durante la quale produceva suoni inumani, levitando a tre metri d’altezza, per poi tentare di strangolare uno dei sacerdoti presenti.

esorcismi reali

Foto da un esorcismo

Il vero esorcismo di Emily Rose

Il celebre film di Scott Derrickson è ispirato ad un controverso episodio di cronaca. La sedicenne Anneliese Michel, dopo una lunga degenza in ospedale psichiatrico per epilessia e disturbi mentali, cominciò a esibire comportamenti da possessione demoniaca, tanto che i genitori decisero di sottoporla a un esorcismo.

La ragazza morì nel giro di un anno, dopo essere stata sottoposta ad oltre 70 esorcismi, mentre i sacerdoti e i genitori furono accusati di omicidio colposo.

Il caso Roland Doe

Uno degli episodi di possessione più famosi di sempre, tanto che avrebbe ispirato il regista William Friedkin nella realizzazione del film-cult “L’esorcista”.

Intorno al 1940 il giovane Roland Doe, pseudonimo assegnatogli dalla Chiesa per preservare la sua vera identità, sarebbe entrato in contatto col diavolo attraverso una tavola ouija, strumento utilizzato per le comunicazioni medianiche.

Il ragazzo venne ricoverato in seguito all’insorgere di strani fenomeni: il suo corpo si ricopriva di strane ferite e graffi, mentre dalla bocca emetteva suoni animaleschi e, si racconta, riuscisse a levitare a mezz’aria. Prima di riuscire, il rituale dell’esorcismo venne eseguito più di trenta volte e, alla fine dell’atto, l’intero ospedale dove il giovane si trovava ricoverato venne invaso da un infernale odore di zolfo.

Processo al demonio assassino

Il processo ad Arne Cheyenne Johnson, noto alle cronache come il “Demon Murder Trial”, è stato un noto caso giudiziario del 1981 seguito dalla Corte Superiore del Connecticut contro Arne Johnson, reo confesso dell’omicidio del suo padrone di casa Alan Bono.

esorcismi veri

Una scena del film “The Vatican Tapes”, in uscita nelle sale italiane il 7 gennaio

L’avvocato costruì la difesa in tribunale basandosi sulle presunte prove di una condizione di influenzamento psicologico, dovuta ad una possessione demoniaca al momento dell’omicidio. Prima di compiere il delitto Johnson venne visitato dagli investigatori del paranormale Edward e Lorraine Warren che ne accertarono la possessione.

Padre Amorth, l’esorcista più famoso d’Italia

Nel libro “L’ultimo esorcista”, scritto insieme al vaticanista de Il Foglio Paolo Rodari, Padre Gabriele Amorth racconta la sua lunga esperienza come esorcista. Il rito viene descritto come una pratica lunghissima ed estenuante, che il religioso compie su almeno 5 persone al giorno.

Le reazioni estreme e brutali dei posseduti vengono descritte con dovizia di particolari: una lettura agghiacciante, che toglierà il sonno anche ai più scettici.